Chi Siamo

Paolo Negretto, studente universitario (Scienze della Comunicazione – editoria e giornalismo), coadiuvato dal padre Silvano, docente di filosofia in un Liceo di Mantova.
La nostra casa editrice nasce dalla convinzione che molta gente ami conoscere e  scambiare idee, e moltissimi amino la lettura, se questa soddisfa bisogni e curiosità profonde e interessi nuovi. Qualsiasi disciplina può diventare “popolare” e mantenere nel contempo un livello culturale “alto” capace di contribuire nel lungo periodo al progresso culturale e civile

Collaborano con noi

Giancorrado Barozzi (Istituto Storia contemporanea, socio A.I.S.E.A.) – Lidia Beduschi (già docente di Etnoscienza presso l’Università di Venezia)- Rossella Fabbrichesi (Università Statale Milano) con Cristina Zaltieri (Università di Bergamo) -  Fabrizio Bertolino (Educazione ambientale, Università Val d’Aosta) – Egidiol Lucchini, redattore della rivista Infanzia – Cinzia Migani, psicologa e redattrice rivista Socialnews – Alberto Scandola (Storia del Cinema – Università di Verona) - Franco Bassani (docente di filosofia, traduttore) - Milena Perani (Università di Brescia)

A chi ci rivolgiamo

Crediamo che esista un pubblico interessato all’attualità, alla “politica” nel suo senso nobile,  disponibile ad informarsi ed a partecipare alla vita civile, cosciente dei propri diritti e doveri,  desideroso di svolgere il proprio ruolo sociale nel migliore dei modi.
Avvertiamo un bisogno sempre più esteso di riflessione critica, di dialogo, di democrazia, di informazioni sui grandi valori ideali (i diritti individuali, la giustizia sociale …). Riteniamo che sia diffuso nella società  l’interesse per la ricerca di verità, autenticità e coerenza. Chi produce libri oggi ha anche il dovere  di soddisfare o consolidare questi bisogni.
Produrre libri è una scommessa con noi stessi e con gli altri: confidiamo nella collaborazione di tanti amici, colleghi  e conoscenti che si sono dichiarati favorevoli e pronti a sostenere le nostre scelte editoriali.